Quando si ha il raffreddore o l’influenza, si è spesso soggetti a dolori in varie parti del corpo e non è infrequente che siano coinvolti anche i denti. Esiste quindi una relazione tra raffreddore e mal di denti che è strettamente legata all’infiammazione dei seni nasali (sinusite). 

 

RAFFREDDORE E MAL DI DENTI: TUTTA COLPA DELLA SINUSITE

Il raffreddore può essere causa di infiammazione delle cavità nasali. Quando l’infiammazione raggiunge i seni nasali (sinusite), la vicinanza tra seni e osso mascellare provoca dolore ai denti: questo succede perché i seni infiammati vanno a toccare l’apice della radice del dente. Il fastidio ai molari può acuirsi quando si starnutisce o si tossisce.

Il legame tra raffreddore e mal di denti non ha quindi nulla a che vedere con la salute orale, ma è conseguenza diretta della sinusite in atto. 

 

QUANDO È L’INFEZIONE DENTALE A CAUSARE LA SINUSITE

È possibile che si verifichi la situazione opposta a quella sopra riportata. Un’infezione dentale, in particolare dei denti premolari e molari superiori, può estendersi ai seni, causando così una sinusite mascellare odontogena. 

In questo caso, la relazione tra raffreddore e mal di denti è dunque generata da un problema al cavo orale: è perciò consigliato recarsi dal proprio dentista di fiducia per indagare sulla patologia. 

 

COME IDENTIFICARE LA CAUSA DEL DOLORE AI DENTI

Posto il legame tra raffreddore e mal di denti, chi è influenzato potrebbe pensare che il dolore sia generato da un ascesso o da una carie. Il fastidio dovuto alla pressione dei seni nasali infiammati e quello generato da un’infezione alla radice del dente sono però piuttosto diversi.

Il dolore provocato da un’infezione dentale è infatti pulsante, palpitante e varia di intensità. É facilmente riconoscibile dal fatto che è generalmente localizzato su un singolo dente ed è accompagnato da arrossamenti e gonfiori alle gengive. 

Il mal di denti provocato dalla sinusite coinvolge invece tutti i molari sotto il seno nasale e può essere associato a dolore alle guance e alla testa. 

 

I RIMEDI

Non è purtroppo possibile prevenire il mal di denti da sinusite. La migliore linea d’azione consiste nel bere molti liquidi per aiutare l’eliminazione della congestione. Paracetamolo o ibuprofene possono inoltre aiutare a sopportare il dolore. Prima di assumere farmaci, tuttavia, è sempre bene chiedere il parere del proprio medico di base che valuterà inoltre se è necessaria una cura antibiotica per eliminare l’infezione e quindi anche il mal di denti.

Quando il dolore ai denti è invece circoscritto, a causarlo potrebbe essere un’infezione del cavo orale. In questo caso è necessario rivolgersi al proprio dentista e intervenire in maniera tempestiva sul problema.